Valorizzazione dei prodotti DOP al G7 di Bari

Presente anche il formaggio Piave DOP nell’importante attività di promozione voluta dal Masaf in occasione del del G7 che si svolgerà a Bari dal 13 al 15 giugno.

Busche, 11 maggio 2024 – Ci sarà anche il sapore della montagna bellunese al G7 di Bari, il formaggio Piave DOP sarà infatti esposto in uno stand allestito dal Ministero e protagonista delle degustazioni guidate in lingua inglese riservate ai giornalisti accreditati al G7, con l’obiettivo di promuovere i formaggi DOP e IGP italiani nel mondo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

200 anni fa nasceva Don Antonio della Lucia

Il 16 maggio ricorrono i 200 anni dalla nascita del fondare della prima latteria cooperativa d’Italia.

Busche, 14 maggio 2024 – Se la provincia di Belluno ha espresso una naturale vocazione all’allevamento del bestiame da latte, è anche grazie a Don Antonio della Lucia. Uomo pragmatico e rivoluzionario, nato a Frassenè (BL) il 16 maggio 1824, che si adoperò per migliorare le condizioni di vita della vallata Agordina e di tutta la provincia di Belluno. Fu proprio lui, infatti, a fondare nel 1872 una forma assolutamente nuova di gestione solidale delle poche risorse date dall’allevamento del bestiame da latte: è la prima latteria sociale cooperativa del neonato Regno d’Italia, kasèl nel dialetto locale bellunese, latteria “turnaria” nell’accezione più comune. Un modello che si diffuse in tutta Italia.

L’idea di raggruppare i piccoli allevatori del paese per lavorare il latte “a turno” presso un unico “casello”, ottenendo in questo modo una riduzione dei costi di produzione ed un maggior guadagno, si impose durante quegli anni difficili in ogni piccolo centro della montagna bellunese, contribuendo in maniera determinante alla nascita delle tradizioni lattiero casearie Bellunese.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

Il Piave DOP a “Formaggi & Consumi Awards 2024”

Parma, 08 maggio 2024 – Il Consorzio di Tutela del Formaggio Piave DOP ha con orgoglio partecipato alla quindicesima edizione di Formaggi & Consumi Awards 2024. Concorso organizzato da Tespi Mediagroup con l’obiettivo di valorizzare l’impegno delle aziende del settore caseario, che si sono distinte nell’ideazione e realizzazione di attività di marketing e comunicazione, svolte nel 2023. I vincitori sono selezionati da una giuria composta da buyer della grande distribuzione, normal trade e operatori del settore presieduti da Raffaella Scarsi, Amministratore delegato di Alfi-Gulliver.

Queste le nomination ricevute dal Consorzio Formaggio Piave DOP:

ü  Una nomination, “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico Consorzi”, è stata assegnata al progetto di valorizzazione del formaggio DOP Bellunese in Cina e Giappone “Top Taste Original PDO”.

ü  Una nomination è stata ricevuta nella categoria “Miglior Iniziativa di Co-marketing Consorzi” per la collaborazione con il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi che ha conferito al Piave DOP la Campanula D’Argento.

ü  Una nomination è stata assegnata alle attività di comunicazione svolte nei mercati asiatici durante la prima annualità del progetto ““Top Taste Original PDO” con la realizzazione dei materiali promozionali quali ricettari digitali e video.

Durante la cerimonia di premiazione, svolta mercoledì 8 maggio nella cornice di Cibus, salone internazionale dell’alimentazione, il Consorzio per la Tutela del Piave DOP è stato premiato per l’iniziativa Charity svolta con l’associazione no profit “Amiche per la pelle”.

Il formaggio piave DOP ha supportato “Amiche per la pelle”  alla realizzazione del calendario 2024, dal tema “L’ingrediente segreto”, trasformando per un giorno il magazzino di stagionatura in un set fotografico. Con i fondi raccolti l’Associazione realizza progetti per la prevenzione del tumore alla mammella e l’umanizzazione del percorso di cura.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

Giornata Mondiale della Terra

Busche,  18 aprile 2024 – Il 22 Aprile si celebra la “Giornata della Terra”, la più grande iniziativa dedicata all’ambiente al mondo. Un appuntamento che coinvolge oltre 200 Nazioni e che vede lo svolgersi di tantissime iniziative dedicate all’educazione e sensibilizzazione sui temi dell’ambiente e della natura. Questa giornata è stata istituita nel lontano 1970 negli Stati Uniti dal senatore Gaylord Nelson e si è allargata dal 1990, al di fuori dai confini statunitensi, arrivando a coinvolgere anche il nostro Paese.

Il formaggio Piave DOP, il cui impegno verso il territorio è implicito nella sua natura, parteciperà al Convengo organizzato dal Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi dal tema “Agricoltori custodi dell’ambiente”.

L’appuntamento è lunedì 22 aprile, alle 17 al Park Hotel Villa Carpenada.

I temi trattati sono le attività svolte dal Parco Nazionale a sostegno dell’agricoltura e dei prodotti agroalimentari montani e la valorizzazione e tutela di questi ambienti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

Maggiori informazioni nel sito del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Generazione Formaggi, le Dop ‘salvano’ l’occupazione  dei territori svantaggiati, a rischio di spopolamento

Lavoro di squadra tra Consorzi di Tutela e AICES  (acronimo di Associazione Europea Cultura Innovazione Sostenibilità)  per un progetto di ampio respiro dedicato alla sostenibilità

Monte Citorio, Sala stampa della Camera dei Deputati,  09 aprile 2024 – Tre Dop italiane si uniscono per una grande operazione di difesa culturale e sociale. Sono la Casciotta d’Urbino Dop (Marche e provincia Rimini – Emilia Romagna) il Piave Dop (provincia Belluno – Veneto) e il Provolone Valpadana (Lombardia, Veneto, Provincia autonoma di Trento). Fiori all’occhiello dell’agroalimentare italiano, le Dop svolgono un ruolo chiave nel panorama del Made in Italy italiano ed europeo con un valore di produzione di circa 5,2 miliardi e 8,6 miliardi di valore al consumo (Ismea Qualivita). Insieme ai Formaggi con numeri che vanno a contribuire fortemente al fatturato complessivo del settore agroalimentare nazionale, le Dop sono importantissime per la tutela della sostenibilità ambientale ma si trovano oggi ad affrontare sfide sempre più complesse, fondamentali per evitare la dispersione di valore e ricchezza e il drastico spopolamento dei territori.

I Consorzi di Casciotta d’Urbino, Piave e Provolone Valpadana si uniscono con l’obiettivo di rafforzare la filiera, dall’allevamento alla tavola, nonchè il rilancio di una zootecnica che li veda di nuovo protagonisti di un percorso di rivitalizzazione dei territori e delle aree interne, sempre più interessate da desertificazione economica, culturale e sociale. L’unione avviene sotto l’egida di Aecis, l’associazione Europea di Cultura Innovazione e Sostenibilità, il cui principale obiettivo è quello di cogliere la sfida della transizione verso sistemi alimentari sostenibili, come peraltro indicato dalla strategia UE “Farm to Fork” al centro del Green Deal europeo. L’associazione si propone di sviluppare una serie di azioni, a carattere divulgativo, formativo, scientifico, che abbiano come denominatore comune la correlazione tra lo sviluppo del sistema dei regimi di qualità europei e la capacità effettiva delle filiere agroalimentari di implementare principi e pratiche quotidiane di sostenibilità, anche misurandone la relativa attuazione.

La scelta di presentare questa collaborazione a Montecitorio non è casuale. E’ infatti da poco stata approvata una norma che va incontro alle istanze degli allevatori nonché degli imprenditori agricoli. Si tratta della legge innovativa per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile nel settore agricolo di cui Mirco Carloni, Presidente Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, è primo firmatario: una riforma strutturale che stanzia 156 milioni di euro dal 2024 al 2029 e 27,76 milioni annui dal 2030. La legge vuole promuovere e sostenere l’imprenditoria giovanile, under 41, nel settore agricolo e rilanciare il sistema produttivo con interventi atti a favorire l’insediamento e la permanenza dei giovani e il ricambio generazionale nel settore.

Nella sala stampa della Camera dei Deputati, con la moderazione del giornalista e scrittore Carlo Cambi, interviene Modesto De Cet Presidente del Consorzio di Tutela del Formaggio Piave DOP: “La provincia di Belluno è attraversata da un doppio fenomeno di spopolamento a causa della crisi demografica e per le importanti migrazioni degli ultimi anni fuori provincia. La presenza di attività produttive legate alla filiera del Piave Dop ha un’importanza rilevante in questo contesto socio demografico: mantiene attiva la presenza dell’uomo e consente il ricambio generazionale, migliora il contesto paesaggistico altrimenti in lento degrado e mantiene in equilibrio il delicato ecosistema montano. A queste misure di salvaguardia si uniscono una serie di buone pratiche economiche, culturali e sociali: primo fra tutti garantire un reddito dignitoso per gli allevatori, la promozione delle antiche tradizioni locali e del made in Italy in tutto il mondo”.

L’evento prevede una degustazione guidata delle tre Dop a cura di Anna Garavaldi, del Centro Ricerche Produzioni Animali e Antonio Bedini dell’Associazione Professionale Cuoci Italiani con il sommelier Otello Renzi. Presenta il giornalista e inviato RAI Paolo Notari.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

Piave DOP: main sponsor di 5 Days Orienteering

Busche, 15 marzo 2024 – Il Consorzio di Tutela del Formaggio Piave DOP rinnova la partnership con 5 Days Italy – Orienteering in qualità di mail sponsor in numerose gare della stagione. Di seguito i primi tre appuntamenti:

  1. Il formaggio Piave accompagnerà gli atleti alla MOC MEDITERRANEAN ORIENTEERING CHAMPIONSHIP che si svolgerà dal 18 al 24 marzo tra Napoli e Matera. Il Campionato Mediterraneo di corsa orientamento rappresenta l’apertura della stagione di orienteering a livello mondiale, grazie al clima favorevole che contraddistingue le regioni del Sud Italia già ai primi di marzo.
  2. A seguire importante appuntamento alla 5days of Italy Orienteering – dal primo al 7 luglio 2024 sull’Altopiano della Paganella, per una 5 giorni durante la quale oltre 1500 orientisti provenienti da tutto il mondo coloreranno i nostri sentieri, boschi e paesi.
  3. Infine il formaggio Piave sarà presente alla  2days Garda Lake, Monte Baldo/Prada 08-09 luglio 2024

La nuova stagione di corsa di orientamento vedrà il Formaggio Piave DOP presente con materiale promozionale durante le gare e come premio per gli atleti. Durante alcuni eventi internazionali di Orienteering Field Expo verranno inoltre organizzate delle Piave DOP tasting dedicate a opinion leader, vip e giornalisti internazionali

Festival delle DOP

Busche, 1 marzo 2024 – Confermata la presenza del Consorzio di Tutela del Formaggio Piave DOP all’edizione primaverile 2024 del Festival delle DOP, evento di Regione del Veneto e Veneto Agricoltura, con la partecipazione di CSQA.

L’appuntamento è sabato 2 marzo (ore 9:00-19:00) presso l’Antica Fiera di Godega (TV).

Oltre 160 gli espositori (macchine agricole, viticoltura, zootecnia, artigianato, arredo casa, giardinaggio, energie alternative), a cui si aggiunge il salone Terra Nostra con le eccellenze dell’agroalimentare locale e, novità 2024, il Festival delle Dop Venete, dove saremo presenti con degustazione prodotto e distribuzione materiale informativo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER

Coppa del Mondo di Sci Femminile

Busche, 22 gennaio 2024 – Vieni ad assaggiare il Formaggio Piave DOP nella sua terra d’origine, potrete scoprire le meravigliose cime Dolomitiche ed assistere a grandi eventi sportivi.

Ti aspettiamo alla @cortinaskiworldcup! 💪🏻

📅26-27-28 Gennaio 2024
📍Olympia delle Tofane | Cortina d’Ampezzo

👉 Il formaggio Piave DOP, da sempre a fianco dello sport e delle attività che valorizzano il territorio montano della provincia di Belluno, è Regional Partner e sarà presente alle gare con materiale promozionale e prodotto.

Foto: CortinaSkiWorldCup-2018_©Pentaphoto-1

 


Winter Fancy Food Show

Busche, 13 gennaio 2024 –

Anche per il 2023 gli USA si confermano il più importante paese estero per le esportazione del formaggio Piave DOP, è per questo motivo che il Consorzio desidera consolidare il suo impegno di promozione
già nei primi giorni di questo nuovo anno.

Come di consueto infatti, il Consorzio di Tutela del Formaggio Piave DOP sarà presente al Winter Fancy Food Show – l’importante fiera alimentare in programma a Las Vegas dal 21 al 23 gennaio 2024.

Coppa del Mondo di snowboard

Busche, 19 dicembre 2023 – La provincia di Belluno si è confermata anche quest’anno protagonista della Coppa del Mondo di snowboard. Il 16 dicembre la Tondi di Faloria ha infatti ospitato il primo evento sportivo invernale della località regina delle Dolomiti.

Il Piave, formaggio Bellunese DOP, è stato presente a questa importante manifestazione sportiva con materiale promozionale e prodotto.