Abbinamenti in cucina con Formaggio Piave DOPIl formaggio Piave DOP si caratterizza per il sapore intenso e corposo che cresce con l’avanzare della stagionatura, conservando nel gusto una nota particolare che lo rende unico.
Queste peculiari caratteristiche sensoriali ben si prestano ad essere valorizzate accompagnando la degustazione del Piave con vino, miele e confetture di ottima qualità.

La scelta dell’abbinamento alle diverse stagionature è molto varia, ma non scontata.

Come linea di partenza nella scelta del vino si può affermare che il vino deve avere la stessa forza gustativa del formaggio, deve cioè pulire la bocca poco a poco, sgrassando e creando nuove sensazioni piacevoli.
Il Piave Fresco può essere accompagnato con un bianco vivace mentre la tipologia Mezzano  si abbina in modo gradevole a rossi di medio corpo e fruttati; nelle stagionature più avanzate meglio si accostano invece vini rossi di grande struttura.

Per quanto riguarda confetture e mieli si consiglia di valutarne attentamente il grado di piccantezza e la giusta consistenza, al fine di esaltare e non sopraffare il gusto del formaggio.

Di seguito vi proponiamo alcuni abbinamenti per le diverse tipologie di formaggio Piave.

Piave Fresco

Abbinamento consigliato: Miele d’acacia delle Dolomiti Bellunesi D.O.P
Vino consigliato: Conegliano Valdobbiadene D.O.C.G Prosecco Superiore

Piave Mezzano

Abbinamento consigliato: confettura di cipolle rosse di Tropea
Vino consigliato: Cabernet Sauvignon D.O.C

Piave Vecchio

Abbinamento consigliato: Miele di castagno delle Dolomiti Bellunesi D.O.P
Vino Consigliato: Pinot nero D.O.C – Merlot D.O.C

Piave Vecchio Selezione Oro

Abbinamento consigliato: confettura di Radicchio Rosso di Treviso I.G.P
Vino consigliato: Ripasso della Valpolicella D.O.C

Piave Vecchio Riserva

Abbinamento consigliato: confettura di fichi e noci o confettura di verdura (radicchio-sedano)

Vino Consigliato: Amarone Classico della Valpolicella D.O.C.G